VITICOLTORI DI CASTELLINA IN CHIANTI
"E i campi si aprono, si sparge il tenero umore,
ora al nuovo sole si affidano i germogli.
E il tralcio della vite non teme il levarsi degli austri
né la pioggia sospinta per l'aria dai larghi aquiloni,
ma libera le gemme e spiega le sue foglie."


Virgilio “Le Georgiche” libro II

L'Associazione dei Viticoltori di Castellina in Chianti è nata con l'intento di valorizzare, promuovere e tutelare il nostro territorio
Nella seconda metà degli anni 90, il Sindaco Massimo Bianciardi con alcuni amici, decise di organizzare una piccola manifestazione che si chiamava “Chianti d'Autunno”, nella splendida cornice delle “Volte “ di Castellina in Chianti, il camminamento medievale sotto le mura del paese. Era una festa paesana dove alcuni tra produttori e ristoratori, offrivano i prodotti del territorio alla popolazione. Alcuni anni dopo la manifestazione fu spostata nel periodo primaverile, per godere di una temperatura più mite e della maggiore affluenza turistica diventando “Pentecoste a Castellina”.
Rapidamente hanno aderito quasi tutte le aziende del Comune, e oggi l'associazione conta più di 40 soci. Tutt’oggi, la manifestazione rimane il nostro impegno più importante; e, in collaborazione con il Comune, ormai da quindici edizioni, ogni anno riproponiamo questo importante evento a carattere enologico, nel quale le aziende presentano al pubblico il meglio dello loro produzioni; contornate da musica, artisti e altre iniziative di vario genere.
Nel 2011, in occasione della XV° edizione di “Pentecoste”, è stato inoltre inaugurato un punto degustazioni dei Viticoltori di Castellina, in Via Ferruccio n.40, nel centro storico del paese; uno spazio dove è possibile degustare i nostri vini e ricevere informazioni su tutte le aziende e sul territorio.